Per conoscere questo blog e chi è l'autore vai nella pagina Info.


« Gli “assenti” alla Fiaccolata per Boston nella “munnizza”

Rachid Berradi, Presidente della Fidal provinciale di Palermo, ad una settimana dalla Maratona tragica di Boston, ha organizzato una “Fiaccolata di Corsa” per un ideale e fraterno abbraccio dei podisti e degli sportivi palermitani, ed anche dei cittadini, con la città degli States ferita a morte.

Ieri alle ore 20 la partenza dal piazzale antistante lo Stadio delle Palme “Vito Schifani” e poi l’arrivo in via Marchese di Villabianca sotto il palazzo del Consolato americano.

L’Evento era stato acconciamente presentato in una conferenza stampa, presente il professore Giuseppe Barbera delegato del sindaco Leoluca Orlando.

La sensibilità delle massime autorità e dei dirigenti dello sport è arcinota. Infatti erano assenti tutti, Enti di Promozione sportiva compresi, eccezion fatta per il professore Giuseppe Barbera fasciato del tricolore.

Anche le società palermitane che vibrano di socialità, ed alcune hanno organizzato staffette da Palermo a Corleone per inneggiare il vessillo antiviolenza mafiosa, erano assenti. Con pazienza e avvalendoci di numerosi collaboratori li abbiamo intervistati uno per uno.

Ci hanno risposto nella quasi totalità che la causa d’impedimento è stata “ a munnizza” .

Come spostarsi tra i cumuli di rifiuti? Il medico li aveva dissuasi di correre in Città dove si possono inalare i residui tossici della diossina bruciata dai cassonetti.

Spetta a voi lettori giustificare: il presidente regionale del Coni professor Giovanni Caramazza, il delegato provinciale del Coni professore Michele Bevilacqua, il presidente della Fidal Gaspare Polizzi e i suoi sodali accademici che hanno un collegamento con la Facoltà di Scienze Motorie di Palermo. I docenti più illustri della Facoltà erano forse impegnati in un dibattito sulla scelta del candidato per una laurea Honoris Causa dopo quella assegnata a Maurizio Ughi del Centro Snai Scomesse.

Il dottor professor Giuseppe Barbera, figlio dell’indimenticabile Renzo Barbera nostro amico, sarà forse rimasto sorpreso da questa assenza etichettabile come “munnizza” con rispetto parlando.

Siamo quasi certi che non commenterà questo nostro corsivo, come non ha risposto ad una nostra lettera che documentava, anche e soprattutto, i conflitti d’interesse e i cambi di casacca di almeno un prescelto dal sindaco nell’organigramma dei suoi collaboratori dei suoi consiglieri che dovrebbero orientare l’attività sportiva del comune di Palermo. Rachid Berradi, contattato telefonicamente, alla domanda sulla mancata partecipazione delle istituzioni sportive  ha risposto con un “no comment”. Ha invece manifestato la sua amarezza sulla deficitaria partecipazione degli sportivi e dei presidenti delle società.

Lascia un commento

You need to log in.commento

Clicca qui per registrarti

... oppure lascia un commento con il tuo account Facebook